Tag

, ,

Leggendo il sito americano ReadWriteWeb oggi ho trovato questa segnalazione su Togetherville (la “città dello stare insieme”) che sono andato a verificare subito. Togetherville si presenta come un social network dedicato ai bambini e che fornirebbe – nelle intenzioni dei suoi creatori – opportunità sicure di comunicazione, controlli sulla privacy, e la possibilità da parte dei genitori di accedere alla lista degli amici tramite Facebook. Preciso: in nessun momento e in nessun caso i bambini potranno accedere a Facebook o condividerne elementi: questa è una possibilità che rimane esclusiva pertinenza dei genitori.
Togetherville presenta vari elementi interessanti da considerare e che sono adatti a un piccolo utente:

  • Giocare;
  • Ideare e creare cartoline, collage e immagini
  • Guardare video ideato dalla The Electric Company. Tutti i contenuti video sono preventivamente analizzati perché siano sicuri e adatti all’età dei bambini
  • Mandare messaggi all’interno della rete di contatti ed esprimersi sui video, sulle immagini create dagli altri bambini.

Infine, sempre da considerare: Togetherville è gratuito e non comporta l’installazione di alcun software.
—————-
Now playing: Ci vuole un fiore – Sergio Endrigo (in italiano)
via FoxyTunes