Tag

, , ,

La Virtual Forbidden City (Città proibita) di Pechino è un mondo virtuale tridimensionale a cui possono accedere i visitatori di qualsiasi parte del mondo grazie alle opportunità offerte dalla digitalizzazione delle immagini e alla multimedialità.

Il sito nasce come realizzazione pratica del partneriato fra l’IBM e il Museo del Palazzo della Città Proibita di Beijing (Pechino, appunto).
Tutti noi potremo esplorare il magnifico palazzo imperiale, come appariva durante la dinastia Qing, che regnò e governò la Cina dal 1644 al 1912. La Città Proibita fu creata per concretizzare l’idea dell’imperatore al centro dell’universo ed evocare un senso “viscerale” di potere e di obbedienza. Il complesso residenziale fu completato nel lontano 1420 e copre una superficie di oltre 72 ettari (!). Anche noi visitatori virtuali vedremo centinaia di costruzioni e decorazioni bellissime, testimonianze storiche e fedelissime, il tutto grazie alla moderna tecnologia della trasposizione virtuale. Inoltre, potremo esplorare la Città Proibita Virtuale con varie attività, tour, partecipare a giochi, eventi, e altro tipico della cultura Qing.
La Città Proibita Virtuale è disponibile come programma – in lingua inglese, cinese e giapponese – da scaricare e installare gratuitamente ed esiste per tutti i sistemi operativi importanti (Microsoft Windows XP, Vista; Apple Mac OS X; Linux) direttamente da questo link.
Una volta superate le barriere dello spazio e del tempo, buona visita!