Tag

, , , ,

Grazie alla preziosa segnalazione di Catepol, che anima meritoriamente l’omonimo blog seguitissimo, vorrei “girare” l’attenzione dei miei pochi lettori al “Progetto FacilitOffice“, evidenziato da Annarita Ravenna nel suo blog “Web 2.0 and Something Else“. Annarita insegna matematica e scienze, scrive per la rivista Scuola & Didattica e ha illustrato FacilitOffice (finanziato anni addietro dal Ministero dell’Istruzione) con molti particolari. Il progetto si propone di rendere maggiormente accessibili agli studenti con disabilità cognitive sensoriali, neuromotorie e difficoltà di apprendimento i programmi per videoscrittura e presentazione più diffusi – cioè quelli che troviamo in Microsoft Office e OpenOffice. Inoltre, le suite di produttività adattate ai bisogni degli allievi includono il “Sintetizzatore vocale” e visivo.
Trovate direttamente tutti i dettagli, materiali, documenti, software nel post Progetto FacilitOffice: Maggiore Accessibilità Agli Alunni Disabili“: io non ho alcun merito o pretesa, se non quella di voler condividere questa bella esperienza.