In Praise of RSS Readers (full English post)

Sometimes it happens to me I want to write it: RSS are really useful, flexible, and powerful as well. RSS readers and news feeders are tools which overcome limitations and boundaries, imposed by censoring laws, time and space, etc.
According to the most common definitions in Wikipedia ad HTML.It, «RSS is a format for the distributed contents over the Web».  Another definition states that «RSS is a format for the distribution of contents through different channels (syndication) of lists of links, headlines and summaries». Technically speaking RSS is a direct application of XML language that makes news aggregation and updates possible in a continuous flux: all news and feeds are literally conveyed (fed) towards the user’s account or the favourite RSS reader. Everyone can create his/her own  newspaper and video channel.
What are the best RSS readers? A personal selection follows:
Google Reader is a real easy reader, with a simple interface and ways to manage RSS feeds. It is possible to order our feeds through tags and folders, names, and share them with our friends. One can use Google Reader also via  mobile phone.
Feedly
is a Firefox addon based on Google Reader, but it does allow us to connect with different sites, such as YouTube, Twitter, Friendfeed, Delicious e Facebook.
Bloglines
is another very good online RSS reader. It is presently available in two versions: classic and beta. In the beta function there are new and useful functions and the possibility to access through OpenID, customizing your page, move feeds, and so on (including pictures from Flickr) by a simple  drag & drop. Bloglines is also available through a mobile phone at this link (questo indirizzo).

Google Reader Play: Notizie sempre aggiornate dal web

Google ha lanciato un nuovo modo di interfacciarsi ai feed più interessanti del web. Si badi bene, non a quelli salvati in Google Reader. Si chiama Google Reader Play e ripropone, in una nuova salsa più dark e accattivante, l’idea già proposta per Google News da Fast Flip (disponibile sia per Apple iPhone che per terminali Android).
Play propone i flussi dei siti più gettonati un elemento alla volta, ingrandito fino ad occupare la maggior parte dello schermo. Testo e immagini scorrono su un elegante sfondo nero, mentre le diapositive dei post precedenti e successivi fanno bella mostra di sé in un’area sottostante. L’idea è quella, effettivamente, di un flusso continuo, piuttosto che il freddo elenco di titoli cui siamo abituati, nella versione classica di Reader. Play apprenderà dal nostro comportamento (stelle, condivisioni, letture) quali sono i nostri gusti in fatto di notizie, e ce ne proporrà sempre di nuove. Per fare in modo da visualizzare i nostri feed salvati in Google Reader, c’è un “trucchetto” proposto da “Google Operating System”: visitate questo link.

Utilizzando i pulsanti posti in basso a sinistra l’utente può decidere di:

  • nascondere il thumbnail viewer che si torva nella parte inferiore dello schermo e che visualizza le anteprime dei vari post;
  • passare dal layout tradizionale al magic layout e viceversa;
  • scegliere la categoria di argomenti alla quale è maggiormente interessato;
  • avviare la modalità slideshow che permette di avanzare automaticamente da un post all’altro.

Google Reader Play al momento mostra solo una lista di contenuti consigliati ed è possibile utilizzare le azioni come la stella, il like e la condivisione per migliorare la selezione dei contenuti. E’ comunque possibile visualizzare i propri feed utilizzando questo URL: http://www.google.com/reader/play/#stream

Perché girare i siti web se c’è qualcuno che lo fa per noi?

Oggi una brevissima segnalazione che rimanda a Readfresh, un servizio che visita e osserva i siti web per voi e vi aggiorna con le loro pagine più recenti graficamente situate nella parte superiore della pagina, in modo tale che noi possiamo avere immediatamente un’idea d’insieme.
Il servizio di Readfresh (letteralmente: “Leggi le cose fresche”) è gratuito e funziona come una specie di lettore RSS sì (prendo come riferimento Google Reader, il più flessibile disponibile online, ma si può tenere conto anche di un ottimo software da installare come NewsNetWire), ma visivo e quindi per attivarlo (dietro registrazione e creazione di un account gratuito o tramite Facebook) basta digitare l’URL completa nel riquadro apposito e cliccare “Add Site” (Aggiungi il sito).

Seguire i Social Network in tempo reale

 

spy-screenshotSpy è una nuova applicazione web ospitata da Google App Engine che permette di seguire in tempo reale le conversazioni che appaiono all’interno dei social network in base ad una parola chiave specificata dall’utente.

Non appena si inserirà il termine da cercare, la schermata iniziale verrà sostituita da un flusso continuo di aggiornamenti provenienti dai più diffusi siti, quali Twitter, FriendFeed, Flickr, BackType, Yahoo News, Google Reader. Non è necessario ricaricare la pagina perché lo schermo verrà aggiornato di continuo in modo automatico.